Reference Pre Amplifier



AVID Reference Pre Amplifier        'Il risultato di un’inesorabile ossessione'


Pochi di voi possono immaginare l’arduo percorso che ha portato allo sviluppo di questo prodotto.
Probabilmente qualsiasi organizzazione commerciale avrebbe ceduto, ed è servita tutta la perseveranza di Avid nel creare un prodotto senza pari per arrivare ad un tale risultato.

Un racconto di altri tempi, insomma, ma del resto era l’unico modo per stabilire un nuovo significato alla parola "riferimento”.
Originariamente l’idea era quella di ampliare lo stadio phono Pulsare, semplicisticamente aggiungendo ingressi di linea e un controllo di volume.
Ma la voglia di migliorare continuamente, cercando e valutando componenti sempre nuovi ci ha portato molto lontano.
Il nostro obiettivo era semplicemente quello di creare miglior preamplificatore al mondo, ignorando tutti gli altri parametri di progettazione.

Essenzialmente un preamplificatore è costituito da tre blocchi: alimentazione, elettronica di amplificazione e un controllo del volume.
La maggior parte dei progetti magnificano i componenti elettronici interni, ma economizzano sull’alimentazione e sacrificano le prestazioni, impiegando un controllo del volume economico. Due blocchi funzionali, questi ultimi, che anche se spesso in grado si prestazioni elettriche eccellenti, non riescono a colpire dal punto di vista sonoro.

Gli alimentatori non sono certo un territorio inesplorato per AVID, utilizzandoli già con grande efficacia all'interno dei nostri giradischi e stadi phono.
Così, anche se il preamplificatore assorbe pochissima corrente, abbiamo usato un colossale trasformatore da 1kVA, ottenendo un miglioramento notevole sul suono. L’aggiunta di un serbatoio di potenza costituito da 350,000uF di condensatori di filtro totali, la metà nel telaio di alimentazione, e l’altra dentro il preamplificatore ha portato, poi, ulteriori grandi miglioramenti.

La nostra ossessione per la perfezione si è estesa anche agli altri blocchi funzionali, con un desiderio senza limiti di migliorare ciò che sembrava già perfetto. I comandi dell’elettronica interna hanno subito la stessa attenzione ai dettagli.
La topologia dell'amplificatore è completamente bilanciata, in comune a quella di Pulsare, con un basso rumore e distorsione su tutto lo spettro audio; per la sezione phono si utilizza uno stadio RIAA attivo piuttosto che passivo, spingendo le prestazioni a nuovi livelli di eccellenza.

Come per il Pulsare, in nessun punto è compromessa l'integrità del segnale, utilizzando relè per qualsiasi regolazione. Ogni ingresso e uscita è opzionalmente XLR o RCA per la più totale flessibilità, mentre lo stadio phono permette fino a quattro cartucce da collegare contemporaneamente, per i veri appassionati del vinile. E’ compresa anche una riproduzione in mono visto il crescente interesse per questo tipo di ascolto. Addirittura quattro uscite per collegare fino a d altrettanti amplificatori mono, sia RCA che XLR.

Abbiamo sviluppato anche dei condensatori specifici a film con dielettrico in polipropilene impiegandone oltre trenta all'interno del circuito.
Ci siamo anche accorti che i grossi condensatori assicurati alla scheda principale vicini l’uno all’altro possono causare basse performance di cross-talk, e così abbiamo lavorato un blocco di 55 millimetri in alluminio pieno ricavandone diverse anse, poi nichelate per elettrolisi a schermo dove alloggiare ogni condensatore.

Soluzione estrema? Sì ! Ma la nostra crociata per la perfezione non si sarebbe fermata di fronte a nessun ostacolo, pur di raggiungere il traguardo.

Tale inesorabile ossessione non poteva non coinvolgere il controllo del volume. Abbiamo esplorato e ascoltato numerosi dispositivi nei tre anni necessari per lo sviluppo di Reference Pre Amplifier. Resistenze digitali, chip Burr-Brown, Bourns, Penney & Giles, cursori da studio e persino attenuatori con resistenze fatte a mano. Tutti sono stati offuscati dalle prestazioni dell’ALPS RK50, che davvero merita il riconoscimento di "Re" dei controlli del volume.

Realizzato completamente a mano attraverso l’utilizzo di uno strato di plastica conduttiva e con tolleranze davvero strettissime, è uno dei componenti chiave che testimonia il nostro approccio purista assoluto. Abbiamo rinunciato al telecomando per ottenere una percezione mozzafiato di realismo.

Perché gli altri non usano questo magnifico gioiello? La risposta è semplice ... il costo !
Il pregiudizio può fermare l'udito, il costo può impedirne l’acquisto, ma credeteci, questo Reference Pre Amplifier è "vicino alla perfezione”




Specifiche


Ingressi

: 2x XLR Phono - 3x XLR Linea

: 2x RCA Phono - 3x RCA Linea

Uscite

: 4x XLR

: 4x RCA

Dimensioni

: 500 x 410 x 190mm (LxPxA)

Peso netto

: Unità di controllo   - 34Kg (75lb)    Alimentatore   - 28Kg (62lb)

AVID si riserva il diritto di variare le specifiche senza preavviso.